mercoledì 9 settembre 2015

Shades of Constanza


You know, I've never been a mountain person. For me outdoor leisure, holidays, long walks have always been beaches, ports, parks, cities. I suppose that maybe is because everytime I think about heights the second thought is cold and after that snow and after that me freezing, which is not a nice picture. But you know, after this very hot summer brake some breezy air and uncontaminated environment is exactly what I need to start fresh, that is precisely what I've found coming back from my Vietnam holidays. Beautiful but really moistured and polluted (I will dedicate many posts to it). So going back in time I've found this pictures taken some months ago in Constanza, that is a gorgeous place in the region of Cibao in the Dominican Republic. It takes about 2hrs to get there by car from Santo Domingo capital, some more if you decide to catch a "carro publico" (public bus). I know that Caribbean means for many people, beaches, bikinis and cuba libre, but I assure you that there's much more to discover of this amazing island. Here you can admire the Aguas blancas falls, the Scientific reserve of Ebano, the Tetero Valley, do some rafting on the Baiguate ranch, get your eyes lost among a thousand of green shades and taste the local strawberries (distributor over all the island). Oh, and don't forget to bring over a heavy jumper, mostly in winter. Temperatures could get down until 5 C° at night, and I suppose that your havaianas won't miss you if you decide to leave them back to the beach hotel you're staying. Wise choice, believe me.

Io non sono affatto una persona da montagna. Per me, le gite fuoriporta, le vacanze, le lunghe camminate sono sempre state lungo spiagge, porti, grandi parchi, città. Suppongo sia perchè al primo pensiero delle altezze segue sempre l'immagine del freddo, della neve e di conseguenza io congelata, e non è una bella visione. Ma sapete cosa? Dopo questa caldissima estate, un po' di fresca ed incontaminata aria è esattamente quello di cui avevo bisogno per ripartire. E sono stata accontentata, perche è precisamente quello che ho trovato nell'aria settembrina di casa al rientro delle mie vacanze in Vietnam (dedicherò più avanti molti post al riguardo); bellissime, ma devo ammettere molto umide e inquinate. Quindi tornando un pò indietro nel tempo e visualizzare questa sensazione ho trovato queste foto scattate qualche mese fa a Constanza, un bellissimo posto nella regione del Cibao nella Repubblica Dominicana. Ci vogliono più o meno 2h di auto dalla capitale Santo Domingo per arrivarci, qualcosa di più se utilizzate un autobus pubblico. So che i Caraibi significa (e giustamente) per molti, spiagge, bikini e cuba libre, ma vi assicuro che c'è molto di più da scoprire in questa fantastica isola. Qui potrete ammirare le cascate Aguas blancas, la Riserva scientifica Ebano, la Valle del Tetero. Potrete fare rafting al ranch Baiguate, perdere lo sguardo lungo centinaia di verdi sfumature e gustare le fragole coltivate in serra (distribuite in tutto il paese). Ah, ricordatevi di portare un maglione pesante, soprattutto in inverno, dove le temperature notturne potrebbero toccare i 5 C°, e suppongo che le vostre havaianas non sentiranno la vostra mancanza se deciderete di lasciarle al mare, dove avete l'albergo. Saggia scelta, credetemi.