giovedì 8 maggio 2014

Navy outline


There's something that I like most when the fateful changing of season clothes day comes [the truth is that I carefully avoid to to, probably for the typical female syndrome of "you never know", even if I doubt that that a wool coat could do my outfit mixed with a pair of linen shorts or vice versa, but hey in life you never know. No, really is that when the weather become so good the last thing I'm into is to organize the closet. "Be right back" is the tag out of my door, in case you want to knock. Go search where the sun shines bright, I'll be there.]

C'è una cosa in modo particolare che mi piace quando arriva il fatidico giorno del cambio di stagione degli armadi. [In realtà è qualcosa che puntualmente scelgo di non fare, probabilmente per la classica sindrome femminile del "magari mi serve", anche se dubito che un cappotto di lana mi possa servire abbinata ad un paio di shorts in lino e viceversa, ma come si dice nella vita non puoi mai sapere. No, la verità è che quando arriva davvero il bel tempo l'ultima cosa che ho voglia di fare è sistemare l'armadio. "Torno subito" è il cartellino esposto se intendeste bussare. Andate a cercare dove c'è il sole, ecco io sono là].


In the total chaos of those closets there is in facts a small place (generally in the right/down part) reserved to those clothes that "make the season", by color and comfort; and it's exactly what I like about the whole thing, that tiny little space of guaranteed safety. Along with jeans, that basically don't (almost) know about degrees, there are some yellow spots and a field of flowers, but most of all Navy mood pieces. Key word: stripes, mainly on shirts and blazers, white cotton shorts, and as accessories noose bangles, anchor earrings, maxi cloth bags... In other words whatever that makes you think about a beach and holidays in general. And if you're thinking that I went too far wearing my felt Borsalino... It's possible. It's just that... I don't you, but deep down, #deepdowndeep, I've always liked to be a bit out of the ordinary, or literally and to remain in theme "I've never liked to be in the line, if you know what I mean".

Nel caos totale di quegli armadi c'è in effetti uno spazietto (tendenzialmente in basso a destra) dove seleziono i capi che fanno stagione, per colore e comodità; ed è questo che mi piace di tutta la faccenda, quel piccolo spazio di sicurezza garantita. Insieme ai jeans, che non conoscono (quasi) temperatura, qualche macchia di giallo e una distesa di fiori, ma soprattutto capi di ispirazione Navy. Nota principale le righe, maggiormente su camicie e giacche, shorts in cotone bianco, e come accessori braccialetti a nodo scorsoio, orecchini ad àncora, maxi borsoni in tela... Insomma tutto quello che fa sognare mare e vacanze. E se state pensando che il Borsalino in Feltro è esagerato... E' possibile. Ma non so voi, a me,  in fondo, #infondoinfondo, completamente dentro le righe non mi è mai piaciuto davvero stare.



Voilà, on my stripes/navy wishlist - Cosa sto tenendo d'occhio a proposito di navy/righe:

Fashion
Dress/vestito Tommy Hilfiger
T-shirt Tommy Hilfiger
Bag/borsa Céline Azur 
Total look Chanel cruise
longuette Stella Jean
Necklace/collana Chaîned'Ancre Hermès
Shorts Zara
Espadrillas H&M
Louboutin Mariniere
 bikini Calzedonia

Design/Home decor
Armachair Up B&B Italia 
Navy Blue Label Monogram Kitchen Towels Zazzle
Navy blue dinner plates found at Polyvore
Missoni home decor
Pillow with boat anchor pattern Zazzle






I was wearing
Borsalino Augusta
Shoes: Mary Jane: Trabattoni
Dress: Try Me Firenze
Shirt: Fred Perry Menswear
Vintage red/blue leather belt
Blazer: Vintage Zara