venerdì 24 gennaio 2014

If you're going to Juan Dolio is to buy dinner


I can’t really tell that this is one of my favorite seaside resorts, but not so much for his unkempt appearance that more bohemian, but especially because it ‘s one of those beaches that in the 90's was pretty snobbed. In the beginning, there were only a few of some Italian medium - sized villas (most of them retired) who already bored of the nearby and promiscuous Boca Chica, moved thirty miles to the east to meet Juan Dolio and his quiet life. I don’t remember why, but in the summer of my 13 years here I've spent the summer holidays , and something that I do remember is that I was bored to death. So much so that instead of enjoying the beach I prefered to spend my time writing a thriller, which of course I didn’t finish .

Non si può davvero dire che questa sia una delle località balneari che preferisco, ma non tanto per il suo aspetto trasandato più che bohémien, ma soprattutto perchè è una di quelle spiagge che negli anni 90 è stata piuttosto snobbata. In principio, esistevano solo poche ville di medie dimensioni di qualche italiano (spesso in pensione) che già annoiato dalla vicina e promiscua Boca Chica si era spostato una trentina di chilometri più ad est per incontrare Juan Dolio e la sua vita tranquilla. Non ricordo bene per quale motivo, ma nell'estate dei miei 13 anni è qui che ho passato le vacanze estive, e questo si me lo ricordo, mi ero annoiata da morire. Tanto che invece di godermi la spiaggia preferivo passare il mio tempo a scrivere un romanzo giallo, che naturalmente non ho finito.



A story that took me often in front of downtown cemetery, that had nothing to do with the one’s  visited in Italy. All white, very low tombstones, always illuminated by the sun and with few simple crosses, in some way a sort of Greek presence. Somehow there it was my inspiration because it is one of those places that I remember with clarity, unaware to be my "masterpiece" muse. I know it’s creepy, but in reality if you could had the chance to see it with your own eyes you would have told me I was right .

Un racconto che mi portava spesso davanti al cimitero di questa cittadina che nulla aveva a che fare con i finora visitati in Italia. Tutto bianco, lapidi bassissime, sempre illuminato dal sole e con poche croci semplici; molta grecia in quella presenza. In qualche modo ci trovavo ispirazione perchè è uno di quei posti che ricordo con nitidezza, inconsapevoli muse dei miei "capolavori". Lo so che ha un che di macabro, ma in realtà se lo aveste visto con i vostri occhi mi avreste dato ragione.








Abandoned my career as a writer and survived bored summers, Juan Dolio it becamed a stop-over, short one, where to step by before heading back into town (about 50 min far) to buy good fish , including red snapper, grouper, lobster, the Lambì (mollusk that you find inside the shells that are on sale as souvenirs along the streets and in the gift shop) and my favorite, the dorado (easy translation : golden fish , due to its scales wich with the movement of the water create golden reflections).

Abbandonata la carriera da scrittrice e scampate le estati noiose, Juan Dolio è rimasta una tappa, non perforza fissa, dove fermarsi prima di tornare in città (distante all'incirca 50 min) per comprare dell'ottimo pesce, tra cui dentice, cernia, aragoste, il Lambì (quel mollusco che trovate dentro le conchiglie che trovate in vendita come souvenir lungo le strade e nei gift shop) e il mio preferito, il dorado (traduzione facile: pesce dorato, a causa delle squame che con il movimento dell'acqua creano riflessi dorati).






My advice if you decide to stay here is to melt yourself from  the early hours of the morning on the beach in Guayacanes, then stop for a great and cheap fried calamari, or why not try a traditional Dominican style lunch, with rice, black beans, fried green platanos, and then wait for the fishermen with the fresh wears in the small wood houses, recognizable by the inscription “Pescadería”. Bargain and get ready to enjoy one of the best and easiest dinners you can offer to your guests. Hot plate, fresh fish, salt, lemon. That’s it. And for dessert? Papaya, maybe glancing and flipping a chapter of that "- just something that I wrote, with no importance... -"And if the 28 C that this season offers to warm you up should not be enough the heart will do the rest.

Il mio consiglio se decidete di sostare qui è di spalmarvi nelle prime ore del mattino sulla spiaggia di Guayacanes, fermarvi poi per un ottimo ed economico fritto di calamari, o perchè no in tipico stile dominicano a base di riso, fagioli, banane verdi fritte, e poi aspettare i pescatori con la merce fresca nei casottini di legno con la scritta pescaderìa. Trattate e preparatevi a godere di una delle cene migliori e più semplici che possiate offrire ai vostri ospiti. Piastra rovente, pesce fresco, sale, limone. Stop. Per concludere Papaya fresca, magari sfogliando un capitolo di quella: "- cosa che tanto ho scritto solo così...-" E se non dovessero bastarvi i 28 C che offrono questa stagione a scaldarvi, il cuore farà il resto.